Certificazioni
Dtswiss
New Arrival
Contattaci
Freego High-tech Corporation Limited
Tel: + 86-755-8331 5079
Telefono cellulare: + 86-138 2740 9865 (per urgenti)
CEO: [email protected]
Reparto vendite: [email protected]
Sito Web: http://www.FreegoChina.com
Contattare la società
Notizie
La tua posizione:Casa > Notizie > Industry Notizie > Lo sviluppo della condivisione.....

Lo sviluppo della condivisione di scooter

Nel 1965, la prima bicicletta con un concetto condiviso è nata ad Amsterdam, nei Paesi Bassi. Lo chiamavano il piano della "bicicletta bianca". Ha usato biciclette ordinarie, un puro progetto di welfare pubblico del governo, gratuito e nessun sito, ed è stato restituito secondo necessità. Questa mossa è generalmente considerata l'origine del primo sistema di biciclette pubbliche al mondo.
Nel 1995, il primo lotto di biciclette pubbliche sistematiche è apparso a Copenaghen, in Danimarca. Per garantire la supervisione, questa volta è stata allestita una stazione di pile fisse ed è stato introdotto il concetto di deposito. La cauzione è stata restituita alla restituzione della bicicletta.


    Nel 1998, l'industria europea del noleggio di biciclette pubbliche ha iniziato ad adottare tecnologie informatiche, di comunicazione wireless e Internet per realizzare la gestione e il funzionamento digitali. Questo tipo di bicicletta adotta un veicolo progettato su misura con una stazione di tipo a picchetto fisso. Viene prelevato da una smart card (è richiesta la registrazione delle informazioni personali). I primi 30 minuti sono gratuiti e verrà addebitata una piccola tassa se il tempo viene superato.


    Secondo le statistiche, entro il 2015, più di 650 città in tutto il mondo hanno fornito diverse forme di servizi di biciclette condivise.
    Nel 2016, con il rapido sviluppo di Internet mobile, sono nate le biciclette sharing guidate da OFO, guidando il trend della sharing economy, e le biciclette condivise dockless più convenienti hanno iniziato a sostituire le biciclette pubbliche impilate.


    Due anni dopo, nel 2018, un altro nuovo tipo di trasporto è apparso per le strade degli Stati Uniti. Sta condividendo uno scooter elettrico.
    Lime and Bird ha preso l'iniziativa nello sviluppo del business degli scooter condivisi negli Stati Uniti e ha ottenuto un grande successo. Sempre più piccole e medie imprese si stanno unendo a questo “campo di battaglia”, tutte desiderose di trarne profitto.
    La prima generazione di scooter condivisi è basata su Xiaomi M365. Il funzionamento degli scooter condivisi si realizza aggiungendo un dispositivo IOT. L'amministratore può vedere tutte le informazioni dello scooter in background.
    Questo nuovo modello di business ha anche dato vita a molti produttori di scooter condivisi in Cina, Freego è uno dei migliori produttori.


    Lo scooter condiviso di prima generazione è stato adattato dallo scooter al dettaglio. Può essere pieghevole e tutti i cavi rimangono fuori dallo scooter. Anche il livello di impermeabilità è pessimo, molto facile da danneggiare. Quindi il tempo di vita dello scooter condiviso di prima generazione è di 3 mesi.
    L'operatore e il produttore ritengono che questo sia un problema serio, quindi hanno apportato un piccolo aggiornamento allo scooter: annullano la funzione pieghevole. È lo scooter condiviso di seconda generazione.

Ma non può aiutare a migliorare il tempo di vita dello scooter. Perché hanno progettato anche basic su Xiaomi 365, uno scooter per utenti personali.


    Così tanti produttori hanno iniziato a progettare il proprio scooter, uno scooter migliore ha una vita più lunga con nuove funzionalità.
    Rispetto alle due generazioni precedenti, lo scooter di terza generazione ha molti nuovi design:
    1. Batteria rimovibile
    In passato, l'operatore doveva sempre ritirare lo scooter al magazzino per caricarlo e ciò causava un'enorme perdita. Ora possono prendere la batteria supplementare per sostituire la batteria che senza alimentazione, fa risparmiare molte volte agli operatori.


    2.Struttura più stabile
    Sì, Xiaomi M365 ha molti vantaggi, è un buon scooter. Ma per condividere lo scooter, non è abbastanza buono.
    Il problema serio è il freno della camera d'aria, è molto pericoloso. Da un lato, se è successo su qualcuno che sta cavalcando, ferirà le persone, persino ucciderà le persone; d'altra parte, il freno della camera d'aria significa che questo scooter è rottamato, non può più essere utilizzato.
    Quindi usiamo il nuovo design del tubo e della struttura, tutto il tempo di vita del nostro scooter è di circa 2 anni.


    3.Cavi nascosti
    Lo scooter da condivisione rimarrà fuori dalla porta tutto il giorno e la notte, quindi è facile danneggiarsi, soprattutto i cavi.


    4. Frame più grande
    Xiaomi M365 è progettato per le persone asiatiche, quindi il telaio è piccolo per l'Europa e gli Stati Uniti. Hanno scoperto che lo scooter è sempre troppo piccolo e troppo debole a causa del peso degli utenti. È anche la ragione importante dell'alto tasso di danni.
Quindi il pedale del nuovo scooter è più grande di prima e il carico massimo è migliorato a 200 kg.


    Tuttavia, tutto lo scooter condiviso è da 8,5 pollici, perché non possiamo ingrandirlo?
    Quindi è uscito lo scooter di condivisione di quarta generazione, più grande di prima con un livello da 10 pollici e dotato di sospensioni, per offrire all'utente la migliore sensazione di guida. Inoltre, miglioriamo anche la potenza del motore, utilizziamo il nuovo mototamburo, più sicuro e più forte. Naturalmente, la quarta generazione ha tutti i vantaggi delle generazioni precedenti.


    E ora abbiamo lo scooter sharing di quinta generazione. Questo è il miglior scooter da condivisione, con molti nuovi design:
    1.Batteria rimovibile con apertura dall'alto, facile per cambiare la batteria;
    2. Nuovo cavalletto, più stabile;
    3.Batteria più grande, avere una distanza maggiore;
    4.Tutti i connettori sono migliorati, hanno una maggiore impermeabilità;
    5.Nuovo design per lo standard tedesco, aiuta i nostri clienti a fare affari in Germania.


    Freego è una produzione professionale di scooter elettrici, abbiamo più di 11 anni di esperienza nella progettazione e nello scooter di prodotto,
    I nostri scooter condivisi sono stati esportati in più di 30 paesi, come Regno Unito, Stati Uniti, Polonia, Svizzera, Austria, Dubai, Brasile, Sud Africa e così via.
    Ora abbiamo la nostra piattaforma di condivisione e app di condivisione, anche se non hai nulla,
    Possiamo anche aiutarti ad avviare presto la tua attività di condivisione.